Avia Pervia

Avia Pervia
"Great minds discuss ideas. Average minds discuss events. Small minds discuss people" Eleanor Roosevelt

domenica 10 maggio 2015

10 maggio: Festa della mamma



Un antico proverbio ebraico recita: "Dio non poteva essere ovunque: è per questo che ha creato le madri".

In Italia nonostante la cultura di stampo maschilista, la figura della madre ha sempre ricoperto un importante ruolo: è il cuore della famiglia.
Spesso ricoprendo il ruolo di figli, non si fa caso a quanto sia grande l'impegno che comporta la maternità.

Per noi è normale che una madre sia multitasking: che lavi, che stiri, che cucini, che pulisca, che rammendi, che faccia la spesa, che sia autista, confidente, "bancomat" e molto altro ancora.
A volte la mamma deve fare persino il papà.

Mentre in altri paesi europei la mamma è qualcuno che ci svezza per poi lasciarci spiccare il volo e con la fine dell'adolescenza, può riprendere la propria vita in mano, in Italia la mamma c'è sempre. Siamo notoriamente un popolo di mammoni, è la verità, ammettiamolo.

Perché per noi la mamma fa tutto! A volte ci litighiamo furiosamente, diciamo: "non voglio diventare così!" per poi renderci conto prima o poi, che anche quando non c'è assumiamo gli stessi atteggiamenti, lo stesso modo di ridere, di parlare, di litigare, perfino lo stesso modo di pensare... Questo perché la mamma ci segue anche quando non sarebbe più tenuta a farlo.
A volte anche troppo, con certi figli che si approfittano di queste madri dal cuore tenero, sfruttandole senza ritegno come baby-sitter a tutte le ore del giorno (feriali e festivi).

A volte, o anche spesso sono invadenti, per noi che agogniamo libertà e autonomia.
Quando però ci vengono a mancare è come se sparisse una metà di noi stessi, come se avessimo perso un pezzo del nostro cuore... Perché la mamma è il nostro modello e il nostro alter ego.

Oggi 10 maggio è la festa della Mamma: sento di dover dire grazie a tutte le mamme speciali del mondo, per il lavoro che hanno fatto e che fanno ogni giorno per noi.
Da figlia so di dover ringraziare la mia buona stella per la mamma che mi è toccata. Devo ringraziarla per i valori che mi ha insegnato e per i sacrifici che ha fatto per la famiglia.

Grazie di cuore Mamma.

Nessun commento:

Posta un commento